22.06.2010 - Economiasicilia.com

Anas: approvato progetto per “Licodia Eubea-A19 Palermo-Catania"


“Con questo ulteriore tratto funzionale della Licodia Eubea ha affermato il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci – continua il nostro impegno per la Sicilia Orientale. L’infrastruttura, una volta completata, consentira’ di collegare l’intero territorio Ibleo e Calatino direttamente con l’autostrada Palermo-Catania, attraverso il bivio Gigliotto sulla strada statale 117/bis e successivamente attraverso l’uscita di Mulinello”.

L’importo complessivo per l’esecuzione dei lavori del 2° Stralcio Funzionale – Tratto A ammonta a circa 112 milioni di euro e il finanziamento è previsto con fondi Pon Reti e Mobilita’ 2007-2013. L’approvazione del progetto consente l’avvio immediato della gara d’appalto.

Il progetto, secondo quanto rende noto l’Anas, prevede un tracciato su una unica carreggiata a doppio senso di circolazione, di 10,5 metri di larghezza, che si sviluppa in senso est-ovest partendo dallo svincolo Regalsemi per terminare all’ingresso di Caltagirone, al km 3,700, in corrispondenza dell’inizio dello svincolo San Bartolomeo, la cui realizzazione e’ gia’ prevista nell’ambito della “variante di Caltagirone “.

I vincoli posti dalla morfologia del terreno, insieme alle esigenze di funzionalita’ dell’arteria e alla necessaria limitazione di nuovi espropri rispetto al progetto originario a base di gara, hanno comportato – si legge in una nota – la presenza di tratti in viadotto, tratti in galleria ed ampi tratti con presenza di opere di sostegno e contenimento della sede stradale, nell’ambito dei quali la piattaforma mantiene invariate le relative dimensioni.

L’asse principale presenta una lunghezza totale di circa 3,2 km, di cui circa 460 metri in viadotto e 860 metri in galleria naturale. Per le rampe di svincolo monodirezionali e’ stata adottata una piattaforma di larghezza pari a 6,50 metri, mentre per i tratti di rampa bidirezionali la larghezza adottata e’ pari a 10.00 metri”.

 

L’intervento approvato dal CdA dell’Anas fa parte del lavoro di realizzazione dell’intero tronco “svincolo Regalsemi-innesto con la statale 117 bis”, che costituisce il secondo stralcio funzionale del nuovo collegamento stradale “Licodia Eubea-A/19 Palermo-Catania”.

Il primo stralcio funzionale, denominato “variante di Caltagirone”, e’ stato gia’ approvato dal Consiglio di Amministrazione per un importo d’investimento di 143 milioni di euro.

Per il tratto B, del 2° stralcio, relativo al completamento del tronco dallo svincolo Regalsemi all’innesto con la strada statale 117 bis, che ha inizio dalla fine variante di Caltagirone (km 12,470) e raggiunge l’innesto strada statale 117 bis (km 20,200) e il cui importo di investimento e’ valutato in circa 132 milioni di euro a valere sui fondi FAS 2007-2013 di competenza del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, si è in attesa delle determinazioni del Cipe.