10.09.14 - Tecnis consegna in anticipo i lavori di Roma Tiburtina Mimmo Costanzo

Roma: Tecnis consegna in anticipo i lavori sulla Tiburtina
Inagurato il sottopasso di Settacamini, opera fondamentale per la viabilità della Capitale


Mimmo Costanzo: "Felici di avercela fatta ancora una volta"

Due gallerie affiancate lunghe 125 metri e larghe 23 con due corsie per senso di marcia destinate, almeno nelle speranze dell'amministrazione e dei cittadini, a rivoluzionare la viabilità romana, in via Tiburtina. Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, insieme all'assessore ai Lavori pubblici, Paolo Masini, e al presidente del IV Municipio, Emiliano Sciascia e i tecnici della Tecnis di Catania, hanno inaugurato il nuovo sottopasso di Settecamini, che permetterà alle auto da e verso il centro della capitale di bypassare una rotatoria problematica.

L'infrastruttura, eseguita e consegnata all'amministrazione comunale dalla Tecnis di Mimmo Costanzo e Concetto Bosco, è un'opera di primaria importanza nell'ambito dell'allargamento della via Tiburtina dal km 9,300 al km 15,800, eseguita con l'obiettivo di snellire la viabilità in tutto il quadrante Est di Roma. Questo, ha detto il Sindaco Ignazio Marino, "è il frutto di un cambio di passo rispetto alle precedenti amministrazioni. Abbiamo voluto che venisse accelerata la consegna di questo sottopasso, perché nella nostra visione di urbanistica e viabilità certamente c'è una visione che insiste molto sulla pedonalizzazione di alcune aree centrali ma, allo stesso tempo, dobbiamo potenziare i mezzi pubblici e le arterie per il trasporto privato".

"Siamo felici – dice Mimmo Costanzo - di essere stati in grado di consegnare ancora una volta in anticipo rispetto agli impegni contrattuali un'opera importantissima per la capitale che, prima di noi, viene da una storia di tanti anni e riguarda vicende legate alle sovrintendenze e ai fondi."